Ripensare le Alpi – tra sviluppo e sostenibilità

Abbiamo il piacere di invitarVi a una riflessione fuori dagli schemi sul futuro del bene più prezioso per l’ambiente del nostro territorio e per tutti i territori come il nostro: le montagne. Proveremo a capire come si possa coniugare il concetto di sostenibilità (e dunque la tutela dell’ambiente, vero tema del presente e del futuro) con la crescente passione per l’escursionismo e il turismo che in questo settore è in costante crescita.

Il tema è sempre di grande attualità nel nostro ambito territoriale. Proprio in questi giorni è esploso il dibattito sul collegamento delle aree sciistiche di Ötztal e Pitztal che prevede la costruzione di nuovi impianti e piste proprio sul ghiacciaio, nonché la rimozione di parte di una montagna, sul versante austriaco della catena centrale delle Alpi. Ma anche progetti di dimensioni più modeste, come quello della torre di vetro sotto il Catinaccio, fanno emergere visioni diametralmente opposti su come l’uomo dovrebbe vivere e trasformare (o meno) l’ambiente alpino.

A guidarci in questo percorso sarà Fabrizio Goria, giornalista economico de La Stampa, esperto e appassionato alpinista, nonché co-fondatore di Alpinismi.com.

“Ripensare le Alpi.
Come rendere gli ambienti alpini più sostenibili nel lungo periodo”

Sabato 16 novembre alle ore 11
presso la
Kolpinghaus di Bolzano

La discussione che seguirà la presentazione sarà moderata dal giornalista Orfeo Donatini.